Isagro, i conti del primo semestre 2018

13/09/2018

Milano (VedoGreen) – Isagro ha chiuso il primo semestre 2018 con ricavi pari a 89,05 milioni di euro, in aumento del 2,5% rispetto agli 86,87 milioni ottenuti nei primi sei mesi dello scorso esercizio, nonostante le condizioni di mercato ancora non favorevoli specialmente in Sud Europa e Brasile, oltre agli effetti del rafforzamento dell’euro rispetto alle principali valute. In forte aumento anche il margine operativo lordo, che è salito da 11,89 milioni a 13,35 milioni di euro (+12,2%); di conseguenza, la marginalità è migliorata dal 13,7% al 15%. Isagro ha terminato lo scorso semestre con un utile netto di 5,43 milioni di euro, in miglioramento dai 4,58 milioni contabilizzati nei primi sei mesi del 2017.

A fine giugno l’indebitamento netto del gruppo era salito a 47,26 milioni di euro, rispetto ai 46,22 milioni di inizio anno. Nel primo semestre del 2018 le attività operative di Isagro hanno generato un flusso di cassa di 4,05 milioni di euro. 

I risultati del 2018 sono attesi in miglioramento rispetto allo scorso anno grazie principalmente alla crescita di Isagro Asia e a maggiori ricavi iniziali da nuovi accordi. Nel medio termine (entro il 2020) Isagro ha confermato l’obiettivo di un livello di fatturato consolidato di circa 200 milioni di euro, basato sulla applicazione delle proprie linee guida strategiche.