Frendy Energy chiude in rosso ma azzera il debito

05/04/2017

Milano (Vedogreen.it) – Frendy Energy ha chiuso il 2016 con 3,35 milioni di euro di valore della produzione (3,84 milioni nel 2015), 2 milioni di ebitda (2,67 milioni nel 2015) e una perdita netta di 704mila euro. Il gruppo di energie rinnovabili ha quasi azzerato invece l’indebitamento finanziario netto, passato da 10,6 a 0,9 milioni. “La politica intrapresa 18 mesi or sono che ha visto da un lato la dismissione di alcuni impianti delocalizzati e dall’altro gli ottimi flussi di cassa della gestione ordinaria, si è dimostrata molto efficace poiché ha permesso anche il finanziamento di nuovi progetti nelle società controllate per quasi 2,5 milioni di euro di equity” spiega la nota societaria. L’Assemblea per l’approvazione del bilancio è stata convocata per il prossimo 30 aprile.