La Board diversity nel codice di autodisciplina di Borsa

Il 17 luglio 2018 il Comitato per la Corporate Governance di Borsa Italiana ha integrato il Codice di Autodisciplina delle società quotate italiane predisposto dal Comitato per la Corporate Governance di Borsa Italiana introducendo raccomandazioni sulla «diversità, anche di genere […]ora oggetto di espresse raccomandazioni secondo la consueta formula del comply or explain». Le nuove previsioni in materia di gender diversity, l’hanno esteso il concetto di diversità soggettiva in capo agli esponenti aziendali, concentrandosi anche su ulteriori aspetti. Al via nel 2019 la revisione a supporto della crescita sostenibile delle aziende nel lungo periodo.